Circola la voce che PayPal e altri processori di pagamento stanno cercando di garantire il supporto di bitcoin nelle prossime settimane. PayPal è stato raggiunto da Venmo, e il risultato è che Bitcoin Revolution sembra essere aumentato di altri 300 dollari al momento della scrittura.

PayPal e Bitcoin si uniranno a noi?

Appena 48 ore fa, la valuta digitale numero uno al mondo per limite di mercato era scambiata nella fascia dei 9.300 dollari. Tuttavia, ora la valuta si vende a ben oltre 9.600 dollari. Il salto è stato probabilmente innescato dal sentimento che PayPal e aziende simili permetteranno presto ai clienti di acquistare, scambiare e vendere bitcoin, oltre ad utilizzarlo per acquistare beni e servizi.

Anche se non è ancora confermato nulla, questo sarebbe davvero un grande passo avanti per il bitcoin e lo spazio di criptovaluta in generale. Fino a questo momento, PayPal ha supportato soprattutto i trasferimenti di denaro contante e gli acquisti effettuati con le proprie carte di credito. Gli utenti possono ottenere una Mastercard, ad esempio, emessa da PayPal, il che significa che non è supportata da una banca vera e propria, ma dalla stessa società finanziaria. Le carte sono collegate ai conti PayPal degli utenti, i quali possono acquistare qualsiasi cosa online attraverso le loro carte, a condizione che i rivenditori dispongano di pagine online dove è possibile effettuare il check-out tramite PayPal.

Tuttavia, il supporto di bitcoin significherebbe che PayPal non è più un’azienda di pagamento finanziario standard, ma piuttosto un cambio di valuta criptata. Il supporto di BTC lo affiancherebbe ad aziende come Kraken, Coinbase e Binance come piattaforma leader per il trading di beni digitali e come spazio di vendita al dettaglio.

La voce ha entusiasmato tutti, e alcuni prevedono già una corsa fortemente rialzista per la forma di crittovaluta leader mondiale. Alcuni analisti dicono che l’asset sta per raggiungere un picco di 12.000 dollari nelle prossime settimane, a patto che la voce si basi sulla verità. Questa idea è stata scatenata dal fatto che BTC ha raggiunto i 9.600 dollari nell’ultimo giorno, che fino a questo momento era considerata una posizione di resistenza importante.

Il trader di Crypto Max Keiser si è rivolto a Twitter per esprimere la sua gioia per il fatto che PayPal e BTC potrebbero potenzialmente unirsi in futuro. Ha scritto:

#La teoria dei giochi incorporati di Bitcoin colpisce ancora. PayPal, alla ricerca di $SQ che fa una strage con BTC, è costretto ad affrontare BTC o a subire enormi conseguenze competitive… La guerra globale dell’hashish sta arrivando!

Un cambiamento enorme

PayPal si è guadagnata la reputazione di essere un critico bitcoin nel corso degli anni. Lo studio ha spesso dichiarato che non avrebbe mai sostenuto la crittovaluta, quindi l’idea di tornare su questa affermazione e di collaborare con il principale asset digitale è certamente enorme.

L’azienda ha già perso uno dei suoi principali sviluppatori – David Marcus – a causa di una divisione della crittovaluta. Marcus è ora a capo della blockchain con il progetto Libra di Facebook, il che significa che i membri dell’azienda probabilmente credono che la crittografia sia parte del futuro finanziario del paese.

Kommentare geschlossen